La normativa sui cookies dal 9 gennaio: le nuove linee guida

Torna a Blog
Normativa Cookies

La normativa sui cookies dal 9 gennaio: le nuove linee guida

Dal 9 gennaio 2022 entra in vigore la nuova normativa sui cookies emanata dal garante Privacy: come adeguarsi?

Il 9 gennaio 2022 è una data spartiacque: tutti i titolari di siti web devono adeguarsi alla Nuova Normativa sui Cookies. Il Garante Privacy aveva emanato le nuove linee guida in data 10 giugno 2021, lasciando ai titolari dei siti web 6 mesi per adeguarsi correttamente.

Il provvedimento intitolato “Linee guida cookie e altri strumenti di tracciamento” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 9 giugno 2021. Questa normativa indica le specifiche regole da applicare per l’utilizzo di cookie e di altri strumenti di tracciamento presente nei siti web. All’interno del documento emanato vengono mostrate le corrette modalità di acquisizione online degli utenti che navigano sui vari siti web.

Nuovo regolamento privacy: cosa cambia?

Di seguito ti illustriamo alcune delle nuove regole a cui dovranno conformarsi i titolari dei siti web.

Innanzitutto, l’acquisizione del consenso dovrà garantire che non vengano installati sul dispositivo dell’utente cookie diversi da quelli tecnici e da altri mezzi di tracciamento.

I cookies in breve

Per chiarire meglio la situazione, ti spieghiamo brevemente la differenza tra le varie tipologie di cookies utilizzate all’interno dei siti web.

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dal contraente o dall’utente a erogare tale servizio”. Tali cookies, nello specifico, non necessitano di alcuna acquisizione del consenso ma devono essere obbligatoriamente indicati nella normativa.

I cookie di profilazione sono utili per ricondurre soggetti specifici, azioni particolari o comportamenti ricorrenti durante la navigazione all’interno del sito.

Infine, sono spesso presenti i cookie Analytics, che sono utilizzati per monitorare il traffico di un sito web, ponendo attenzione sulla tipologia di utente (località, fascia oraria di navigazione, tempo di permanenza sul sito, caratteristiche demografiche e molto altro).

La nuova normativa cookie

Il titolare del sito deve obbligatoriamente fornire un’informativa adeguata, che consenta all’utente di scegliere in modo chiaro e consapevole in merito al proprio consenso. Questo obbligo vale per tutti i siti web tranne per quelli che utilizzano esclusivamente i cookies tecnici. Come abbiamo riportato in precedenza, per i cookie tecnici non è necessario il consento da parte dell’utente. Basterà, infatti, indicare all’interno dell’informativa sulla privacy l’utilizzo esclusivo dei suddetti cookies.

Per quanto riguarda, invece, i proprietari di siti che utilizzano cookie diversi da quelli tecnici, questi devono fare in modo che nessun cookie venga posizionato all’interno del dispositivo dell’utente al suo primo accesso in modo automatico.

L’utente, la prima volta che accede a un sito, deve poter visualizzare un’area ben in evidenza rispetto al resto della pagina che contenga varie disposizioni:

  • l’indicazione che il sito utilizza cookie tecnici e, previo consenso attivo dell’utente, cookie di profilazione o altri strumenti di tracciamento;
  • Il link che indirizzi all’informativa sulla privacy completa;
  • Un comando attraverso il quale l’utente possa esprimere attivamente il proprio consenso per il posizionamento dei cookie;
  • Un link che indirizzi a un’area dedicata alle funzionalità delle terze parti.

Il banner riportante tali specifiche deve essere ben visibile all’interno della pagina: ci deve essere discontinuità evidente rispetto al resto del contenuti, deve essere di una dimensione adeguatamente visibile con colori ben visibili e contrastanti, deve contenere una X ben visibile in alto a destra (per consentire la chiusura del banner) e infine deve utilizzare un font ben leggibile.

Il consenso accettato dall’utente viene tenuto in considerazione per i successivi 6 mesi: il banner non deve essere riproposto all’utente per i successivi accessi.

Conclusioni

Il Garante della Privacy Italiano emette, in ritardo rispetto ad alcuni Paesi Europei che si erano già pronunciati in materia di Cookie Policy, una normativa Cookies adeguata e completa, volta a tutelare maggiormente la privacy degli utenti in rete.

I titolari dei siti web devono adeguare i propri siti web a questa nuova importante normativa.

Sei titolare di un sito web e vorresti saperne di più? Troviamo la soluzione adatta a te

Condividi questo post

Torna a Blog

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento, se vuoi saperne di più consulta la Cookie policy. Se invece vuoi negare il consenso a tutti i cookie non necessari, clicca su “Mantieni disabilitati”.